Farmacia Piccinali

I Benefici dello Zenzero


Lo zenzero ormai lo conosciamo tutti, ma vediamo quali sono i suoi benefici per la salute.

Lo zenzero è una pianta della famiglia delle Zingiberaceae (scientificamente denominato Zingiber officinale) originaria dell'Asia meridionaleche oggi viene coltivata in molte zone tropicali e subtropicali del mondo dove ha trovato il clima caldo-umido ideale per crescere.

Svariati gli usi dello zenzero, dall'insaporire piatti tipici dl continente asiatico ma ora sperimentato anche nei nostri piatti tipici come zuppe, carne e dolci. Inoltre viene utilizzato nei paesi europei per scopi curativi, promossi da alcune discipline della medicina alternativa come la naturopatia e l’omeopatia.

Ma vediamo quali sono i benefici dello zenzero.

6 Benefici dello zenzero

1. Digestione

Lo zenzero aiuta a migliorare i processi digestivi e contrastare il problema dell’acidità di stomaco. Distende le pareti intestinali favorendo regolarità e le insorgere di infiammazioni batteriche. In tal modo si allevia anche il problema del meteorismo e il gonfiore dopo i pasti.
In caso di pasti abbondanti, lo zenzero fresco mangiato crudo, favorisce la digestione.

2. Apparato respiratorio

Lo zenzero è noto fin dall’antichità per le sue proprietà antinfiammatorie, che aiutano liberare le vie aeree superiori dal muco favorendo una respirazione migliore, soprattutto la notte.
Ottimo coadiuvante calma tosse, basta preparare una tisana e far decantare lo zenzero tagliato a pezzetti per circa 10 minuti in acqua bollente. Otterrete cosí una bevanda ristorativa.

3. Dolori mestruali e nausea

Lo zenzero, ottimo anti-dolorifico e anti-infiammatorio naturale, può essere impiegato con buoni risultati anche per alleviare i fastidiosi dolori mestruali. Aiuta ad attenuare la nausea causata dagli scompensi ormonali ma anche quella durante un viaggio in nave, aereo o su strade tortuose.

4. Mal di testa

Bere una calda tisana a base di zenzero quando si avverte l’inizio del mal di testa (in particolare modo l'emicrania), o quando si è già manifestato, aiuta ad alleviare questo fastidioso disturbo che in alcuni casi costringe a letto o ad assumere farmaci analgesici. In questo caso lo zenzero agisce sulla vascolarizzazione del cranio alleviando il dolore.

5. Dolori muscolari e ossei

Pare che le qualità antidolorifiche e antinfiammatorie dello zenzero siano paragonabili a quelli dei più comuni analgesici in commercio.
Assunto attraverso integratori alimentari aiuta ad alleviare dolori diffusi alle ossa, sia passeggeri che dovuti a disturbi legati all’età, come l’artrosi. Lo zenzero risulta benefico anche sulla muscolatura dolente causata da un intenso sforzo fisico.

6. Diabete

Secondo uno studio condotto preso l’Università di Sidney è stato dimostrato che lo zenzero può aiutare ad tenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue per chi soffre di diabete. Gli esperti hanno osservato che gli estratti di zenzero riescono ad aumentare la quantità di glucosio assorbita dai muscoli indipendentemente dal tasso di insulina nel sangue.